Concorsi pubblici per diplomati? Scopri i migliori

Molti sono gli studenti che, dopo il conseguimento del diploma, non sono ancora del tutto sicuri della strada che intendono intraprendere.
Soprattutto per le difficoltà a livello economico e lavorativo legate alla pandemia, la scelta del proprio percorso post esame di Stato risulta particolarmente ardua.

Quella dei concorsi pubblici è la strada che sicuramente viene presa maggiormente in considerazione dagli studenti, data la stabilità che un simile lavoro tendenzialmente garantisce. Non si tratta di un percorso facile da seguire, in quanto richiede una forte preparazione, ma può rivelarsi carico di soddisfazioni.

Negli ultimi anni, sono molte le selezioni che sono state aperte ai diplomati. Vai qui per maggiori informazioni sui migliori concorsi pubblici per diplomati.

Concorso per diventare Vigili del fuoco: bando per diplomati

Il Ministero dell'Interno ha recentemente bandito un concorso per coprire 128 posti all'interno dei Vigili del fuoco. Nello specifico, il ruolo messo a bando è quello di ispettore logistico gestionale del Corpo nazionale dei vigili del fuoco.
Il concorso è aperto anche ai diplomati e, nello specifico, si richiede un diploma di istruzione secondaria di secondo grado.
C'è, comunque, un limite di età, come ulteriore requisito di partecipazione: gli iscritti non devono superare i 45 anni.

Le prove di esame sono due: una prova scritta e una prova orale. La prova scritta consiste nella risposta sintetica ad una serie di quesiti di diritto amministrativo, diritto costituzionale e contabilità di Stato. All'orale, oltre alle materie già oggetto di prova scritta, si aggiungono diritto privato, scienze delle finanze e una parte dell'ordinamento del Ministero dell'Interno, ovvero quella afferente al ruolo per cui si intende candidarsi.

Concorso per Allievi Comando generale dell'Arma dei Carabinieri

Si tratta di un concorso pubblico, per titoli ed esami, che viene bandito periodicamente dall'Arma in questione. Tendenzialmente, ogni anno vengono reclutate più di mille unità di personale.
Sul sito dell'Arma dei Carabinieri potrai ottenere tutti gli aggiornamenti di cui hai bisogno, per non perderti il prossimo concorso pubblico.

Il titolo di studio richiesto è, alternativamente, licenza media o diploma di scuola superiore, a seconda del ruolo per cui si concorre.
L’iter che normalmente viene seguito per il Concorso Allievi Carabinieri prevede diverse prove di selezione. Anzitutto, occorre superare una prova scritta, per poter essere ammessi alla prova successiva di efficienza fisica, oltre che ad accertamenti sull’idoneità psicofisica e altri accertamenti attitudinali del candidato.

Solo dopo aver superato queste prove, verranno valutati eventuali titoli, cui l'Amministrazione attribuisce un punteggio rilevante ai fini della graduatoria finale.

Concorso per Allievo agente della Polizia di Stato

Anche la Polizia di Stato indice, a cadenza annuale, un concorso per diplomati per ricoprire il ruolo di Allievo agente.
L'iter delle diverse prove è il medesimo di quello per Allievi Comando generale dell'arma dei Carabinieri: prova scritta, prova di efficienza fisica, test psico-attitudinali e valutazione di eventuali titoli per avere un punteggio ulteriore ai fini della graduatoria finale.

Per rimanere informato sui prossimi concorsi e avere dei preziosi consigli sulle materie e sul metodo di studio, consulta il sito della Polizia di Stato.

Concorsi per assistenti amministrativi all'interno degli Enti locali o delle Aziende sanitarie locali

Negli ultimi due anni sono stati i molteplici i concorsi indetti dai vari Comuni italiani o dalle Aziende ospedaliere per la copertura di ruoli come quello di assistente amministrativo.
Su Internet è possibile selezionare il Comune o la Regione in cui si preferisce lavorare e rimanere così aggiornati sui concorsi pubblici per diplomati che verranno banditi in quell'area.

Anche in tal caso, il titolo di studio richiesto è il diploma di scuola superiore secondaria. Le prove sono due, una scritta e una orale, e vertono principalmente sulle materie giuridiche.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi